Comunicare la fisica e la matematica

Anno accademico

2018-2019

Contenuti

Il corso si concentra su aspetti moderni della fisica teorica e sulle sue implicazioni sperimentali; della matematica e delle sue applicazioni. Verrà offerta una panoramica dei recenti sviluppi nel campo della ricerca contemporanea. Le lezioni avranno al centro il dialogo tra gli studenti, i docenti e gli esperti chiamati a illustrare i vari temi, concentrandosi sugli elementi interessanti per i non addetti ai lavori. Obiettivo del corso non è insegnare fisica e matematica quanto mettere gli studenti nelle condizioni di elaborare domande significative da porre ai fisici in modo da capirne e raccontarne la ricerca. Rifletteremo sulle rappresentazioni quantitativo e sul ruolo che hanno il linguaggio e l’immaginario nella comunicazione delle nostre discipline. Ciascuno studente svilupperà il progetto per un testo.

Programma

Il corso sarà organizzato su 14 lezioni da 2 ore, suddivise in 4 moduli. a) I Seminari di fisica verteranno sui recenti sviluppi nella ricerca in fisica. b) Le Narrazioni tra fisica e matematica sono tre lezioni sulla rappresentazione dei numeri, sulle metafore e sull’immaginario col quale ogni narrazione deve fare i conti. Verrà proposta la lettura di saggi, romanzi, articoli e racconti tra fisica e matematica. Le tre lezioni hanno una parte di esercitazione veloce in aula e si concludono con un’esercitazione a casa. c) I Seminari di matematica verteranno sui recenti sviluppi nella ricerca in matematica. Verteranno su modelli, applicazioni e innovazione d) Il Laboratorio di scrittura fisica e matematica è composto da quattro incontri dedicati a far sviluppare a ciascuno studente il progetto di una conferenza oppure di una presentazione oppure un saggio divulgativo oppure un racconto oppure un altro format concordato con lo studente. Il laboratorio in aula verte sul confronto e sulla discussione collettiva attorno alle proposte individuali e alla lettura di (qualche) avanzamento lavori. La scrittura è demandata al lavoro domestico per il quale viene chiesto un impegno di 20-30 ore.

Obiettivi

  • riconoscere temi e risultati significativi in fisica e matematica;
  • orientarsi nelle comunità dei fisici e dei matematici;
  • valutare i ricercatori e relazionarsi con essi secondo le necessità del proprio lavoro;
  • scrivere contenuti fisici e matematici adottando registri diversi per pubblici diversi.