Ammissione

L’ammissione al Corso di perfezionamento Master in Comunicazione della Scienza “F. Prattico” è aperta a tutti i soggetti in possesso di laurea triennale, laurea specialistica (D.M. 509/1999), laurea magistrale (D.M. 270/2004), laurea “Vecchio Ordinamento” (L. 341/1990), nonché a coloro che siano in possesso di un titolo di studio equipollente per durata e contenuto al titolo accademico italiano richiesto, conseguito presso Università straniere.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Scarica PDF Bando MCS 2019

Costi e agevolazioni

Tutte le opportunità della nostra offerta

  • Borse di studio ed altri premi
  • Detraibilità fiscale
  • Pagamenti in 2 comode rate

La partecipazione alla prova di ammissione è totalmente gratuita.

Qualora si superi la prova di ammissione, la quota di iscrizione per l’a.a. 2019/2020 ammonta a € 4.500,00, da versare in n. 2 rate da € 2.2500,00.- ciascuna con le seguenti scadenze:

Ai fini dell’iscrizione al Master in Comunicazione della Scienza “Franco Prattico”, i candidati ammessi sono tenuti al pagamento della Tassa Regionale per il Diritto allo Studio, attualmente di un importo variabile tra 120,00.- e 160,00.-€ da determinare in base all’ISEE secondo le modalità che verranno comunicate dalla segreteria del Laboratorio Interdisciplinare.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Borse, premi e altre agevolazioni o contributi

Sono previste borse premio erogate in base alla disponibilità finanziaria:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Per l’anno accademico 2019/2020 è previsto un finanziamento da parte della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia nell’ambito del Programma specifico 70/17 del Fondo Sociale Europeo per l’abbattimento delle quote di iscrizione. Possono beneficiare del voucher tutti gli iscritti a MCS che siano residenti o domiciliati nel territorio del Friuli Venezia Giulia al momento della compilazione della richiesta di voucher. È previsto un rimborso fino all’80% della quota di iscrizione (e comunque non superiore a € 3.500,00.-) per i disoccupati e fino al 40% per gli occupati. Il voucher sarà erogato solo dopo il positivo superamento della prova finale prevista a fine anno accademico (entro dicembre 2020).

Sarà cura della segreteria di ILAS dare informazioni relativamente alla procedura per l’accesso al contributo.

Esame d’ingresso

La selezione dei candidati è basata sulla valutazione dei CV dei candidati e un colloquio orale. Tutte le informazioni riguardanti la compilazione del modulo online sono reperibili nella pagina “Candidatura”.

Per quanto riguarda la valutazione dei CV viene considerata la correttezza dei requisiti formali di ammissione (almeno una laurea triennale, in qualsiasi materia, conseguita o riconosciuta in Italia) ed eventuali esperienze di comunicazione o divulgazione della scienza, anche minime.

Nella domanda di ammissione è richiesta una motivazione scritta, che non concorre all’ammissibilità al colloquio orale, ma può essere utilizzato come spunto durante lo stesso.

La prova orale consiste in un colloquio della durata di circa 10-15 minuti. Durante il colloquio, che non ha un carattere di esame ma è un dialogo, possono essere poste domande riguardarti: l’attitudine della candidata/del candidato verso la comunicazione della scienza, la conoscenza generale delle principali notizie di attualità scientifica, le eventuali esperienze di comunicazione della scienza indicate nel CV, le motivazioni a frequentare il corso, etc.

Il colloquio può essere fatto in presenza o in videoconferenza.

Il colloquio in presenza

Il giorno e l’ora per il colloquio verranno comunicati anticipatamente dalla Segreteria. Il candidato dovrà presentarsi alla SISSA di Trieste, nell’aula e all’orario comunicato, esibendo un documento di identità valido prima dell’inizio del colloquio.

Il colloquio in videoconferenza

Coloro che intendessero avvalersi di questa possibilità, devono segnalarlo nella compilazione del modulo di ammissione online indicando la piattaforma scelta (Skype o analoga purché non a pagamento) e il proprio indirizzo.

La mancata comunicazione dell’indirizzo personale, il mancato collegamento, l’irreperibilità del candidato nel giorno e orario stabilito o la mancanza del documento identificativo, comportano l’esclusione dalla procedura selettiva. L’esclusione decade se il candidato si presenta di persona, con un documento di identità valido, a sostenere il colloquio nel giorno e nell’orario stabiliti.

La SISSA non è responsabile nel caso in cui ragioni di carattere tecnico impediscano il regolare svolgimento del colloquio.

Il candidato che, in sede di compilazione della domanda non abbia richiesto il colloquio in videoconferenza, può, per sopraggiunte ragioni oggettive e documentate, farne richiesta entro 4 giorni dalla data stabilita del colloquio, inviando una mail alla Segreteria del Laboratorio Interdisciplinare (ilas@sissa.it) che darà comunicazione relativamente all’accoglimento della richiesta.

Bando a.a. 2019/20

Tutte le informazioni relative a durata, costi e funzionamento di MCS sono presenti nel bando, che può essere scaricato qui:

Torna su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi