Scienza e filosofia della natura in Leopardi

Giovedì 15 gennaio 2015, ore 18.00 – Sala del Circolo della Stampa di Trieste (Corso Italia 13).

Nella formazione del giovane Leopardi e nella sua filosofia della natura vi sono alcuni assi scientifici di riferimento – astronomia, chimica, “storia naturale” – che consentono di guardare in modo unitario alla sua opera, legando la filosofia speculativa all’interrogativo sulle umane sorti nel disegno arcano della natura madre-matrigna, che farà germinare figure “idilliche” tra le più belle dei Canti e delle Operette.

Ne parla Gaspare Polizzi, già docente di Storia della Scienza e delle Tecniche e di Storia della Filosofia all’Università di Firenze, autore di diversi libri su Giacomo Leopardi e sul suo rapporto con la filosofia e la scienza. Conduce l’incontro Giuseppe Mussardo.

Organizzato dal Laboratorio Interdisciplinare della SISSA nell’ambito dei seminari Scienza, Letteratura e Impegno Civile.