Esame d’ingresso

La selezione dei candidati è basata su un concorso per titoli ed esami e si svolgerà nelle seguenti date:

martedì 4 ottobre 2016 (prova scritta)
mercoledì 5 e giovedì 6 ottobre 2016 (prova orale).

La prova scritta consta nella verifica delle attitudini di scrittura e analisi di testi di argomento scientifico di attualità. Durante la prova ogni candidato sarà invitato a scegliere uno solo tra i testi in lingua inglese proposti dalla commissione - che saranno dedicati ad argomenti scientifici di attualità - e produrre un articolo riassuntivo in italiano di due facciate di foglio protocollo (circa 300 parole) corredata da un titolo.

L’esame scritto avrà la durata di due ore.

La prova orale consisterà in un colloquio della durata di circa 10-15 minuti con domande riguardanti la comunicazione della scienza e volte a verificare le attitudini e le motivazioni dei candidati a frequentare il Master.

Di seguito sono riportati gli argomenti proposti per la prova scritta negli ultimi anni accademici - espressi per parole chiave:

  • 2010-2011: Superconduttività, Cosmologia, Biodiversità, Vulcano islandese, Venter e la vita artificiale, Interfaccia uomo-macchina;
  • 2011-2012: Energia, Spazio, Biotestamento, Obesità, Contagion, Fisica;
  • 2012-2013: Armstrong, ILVA di Taranto, Democrazia elettronica, McEwan e la scienza, DNA spazzatura.
  • 2013-2014: Film "Gravity", Modelli paleoclimatici, Sonno e memoria, Open science, Telescopio spaziale, Medicina rigenerativa
  • 2014-2015: Neuroscienze e multitasking, Astronomia, Fisica: asimmetria della vita, Farmaci: il paracetamolo, Tecnologia nuova APP, Supercalcolo e ricerca
  • 2015-2016: Ambiente,Cosmologia,Animali,Bioinformatica,Paleoantropologia,Filosofia della scienza,Neuroscienze
  • 2016-2017: Ambiente digitale, Carriere scientifiche, CRISPR, LHC, Linguaggio e morale, Riscaldamento globale.

Contattaci

Seguici anche su

Siamo sui social network. Seguici e partecipa.