Corso

Trasformare la scienza in racconto

Anno Accademico: 

  • 2017-2018

Anno: 

Primo Anno

Contenuti: 

Il corso intende esaminare le tecniche fondamentali della scrittura creativa in prosa e di applicarle al racconto della scienza, con un approccio più libero di quello giornalistico. Attraverso il commento di esempi, verranno illustrati diversi aspetti della narrazione: dalla ricerca della voce alla costruzione dei personaggi, dall'intreccio a come veicolare le nozioni all'interno di un testo di fiction. Una parte consistente del corso sarà di tipo laboratoriale. Ogni studente lavorerà su un proprio racconto e verrà seguito nella fase di ideazione, nelle varie stesure e nell'editing finale. Verrà dato inoltre spazio alla discussione collettiva degli elaborati, in modo da affinare le capacità di analisi critica di ognuno.

Programma del corso: 

Ogni modulo durerà 6 ore, di cui, tipicamente, 4 dedicate alla lezione frontale e alla discussione collettiva degli elaborati e 2 dedicate al lavoro individuale in aula e al tutoraggio personale.

  1. Voce, autobiografia e invenzione / Trovare l'idea per un racconto.
  2. Il dialogo, il correlativo oggettivo, e come costellare un concetto / Costruire lo scheletro del proprio racconto.
  3. I personaggi / Discussione degli incipit dei racconti.
  4. Come includere le informazioni in un racconto / Discussione sulla prima stesura completa del racconto.
  5. Tecniche di editing / Perfezionare il racconto.

Obiettivi: 

  • Capire e saper sfruttare il rapporto tra autobiografia e invenzione.
  • La voce (narrazione in prima e terza persona, terza persona apparente).
  • Personaggi e dialoghi.
  • Includere delle nozioni scientifiche all'interno della narrazione.
  • L'editing.

Docente: 

Paolo Giordano

Ha dato disponibilità a tenere il corso "Trasformare la scienza in racconto".

Paolo Giordano è autore di tre romanzi, tradotti in tutto il mondo: La solitudine dei numeri primi (Mondadori, 2008, Premio Strega, Premio Campiello Opera Prima), Il corpo umano (Mondadori, 2012) e Il nero e l'argento (Einaudi, 2014). Ha scritto per il teatro (Galois, Fine pena: ora) e collabora con Il Corriere della Sera.

Testi consigliati: 

Lettura di uno a scelta fra i seguenti titoli:

 

Mohsin Hamid, Exit West

Michel Houellebecq, Le particelle elementari

Donna Tartt, Dio di illusioni

Donald Antrim, La luce smeraldo nell'aria

Yasmina Reza, Felici i felici

Jonas Hassen Khemiri, Tutto quel che non ricordo

Stefan Merrill Block, Io non ricordo

Contattaci

Seguici anche su

Siamo sui social network. Seguici e partecipa.