Corso

Laboratorio di scrittura II - Oltre la notizia (e verso il long form)

Anno Accademico: 

  • 2016-2017

Anno: 

Primo Anno

Contenuti: 

[Attenzione: pagina in aggiornamento]

Il corso esplora e sperimenta le tecniche di scrittura giornalistica che permettono di affrontare tutti i formati più complessi rispetto alla tradizionale  notizia da quotidiano. Gli studenti imparano a riconoscere le strutture giornalistiche e gli stili di scrittura caratteristiche di diversi formati, sperimentando le differenze tra forme brevi e forme corte, strutture descrittive e strutture narrative, stili di scrittura adatti al formato cartaceo e stili adatti all'online. Imparano inoltre a strutturare il lavoro di ricerca necessario alla scrittura di un articolo “long form”. Il corso è organizzato in forma laboratoriale. In ogni lezione, gli studenti sono invitati ad analizzare e “smontare” prodotti giornalistici di complessità crescente, in inglese e in italiano, per individuare formati ricorrenti, criteri di organizzazione del testo, e per capire come la struttura si modifica passando da un genere giornalistico a un altro. Gli studenti applicano poi quelle strutture a propri articoli, che preparano nel periodo che  intercorre tra una lezione e la successiva

Programma del corso: 

Ore di lezione: 20

  • Le strutture narrative, dalla notizia all'inchiesta long form
  • Il lavoro di inchiesta e ricerca: organizzarlo in modo che poi la storia si scriva da sola
  • Ogni testata ha il suo stile: analisi degli stili redazionali di grandi testate italiane e inglesi
  • Giornalismo long form online: peculiarità.
  • Tutte le lezioni comprendono un'ampia parte esercitativa.

Obiettivi: 

  • imparare ad affrontare il lavoro di ricerca, inchiesta e verifica delle fonti alla base della preparazione di un articolo di giornalismo narrativo o investigativo “long form”:
  • imparare a strutturare la ricerca e la raccolta del materiale in modo da facilitare in seguito il lavoro di scrittura;
  • acquisire familiarità con le strutture narrative più comuni nel lavoro giornalistico e imparare a padroneggiarle per rispondere alle esigenze di diversi media e diversi stili editoriali;
  • padroneggiare le differenze fondamentali tra giornalismo italiano e giornalismo anglosassone, in modo, per chi ne ha la possibilità, di iniziare a usare anche la lingua inglese per il lavoro giornalistico.

Docente: 

Nicola Nosengo

Ha tenuto il corso "Laboratorio di scrittura II - Oltre la notizia (e verso il long form)"

È nato a Genova nel 1973. Si è laureato in Scienze della Comunicazione all'Università di Siena, e tra il 2001 e il 2003 ha frequentato il Master in Comunicazione della Scienza della SISSA. Come giornalista si è occupato in particolare di tecnologia, neuroscienze e medicina, collaborando con diverse testate (tra cui L'Espresso, La Stampa, Le Scienze, Mente e Cervello, Galileo, ilSole24Ore). Ha pubblicato il volume L'estinzione dei tecnosauri - Storie di tecnologie che non ce l'hanno fatta (Sironi, 2003) e, con Daniela Cipolloni, Compagno Darwin (Sironi 2009). Ha fatto parte della redazione dell'Enciclopedia Treccani dei Ragazzi e dal 2007 al 2010. Ha lavorato  all'ufficio comunicazione dell'Agenzia Spaziale Italiana. Attualmente è partner dell'agenzia di comunicazione scientifica Formicablu e giornalista freelance: collabora con la RAI e scrive per Focus, Nature, Il Tascabile

Contattaci

Seguici anche su

Siamo sui social network. Seguici e partecipa.