La strategia digitale

Anno accademico

2019-2020

Contenuti

Il corso si propone di fornire una panoramica dell’universo digitale, con particolare riferimento ai social media e alla web intelligence.

Barbara Sgarzi si occupa della parte relativa ai social media e a supervisionare il lavoro delle studentesse e degli studenti durante l’esercitazione.

Paolo Omero si occupa invece della parte relativa ai social media.

Programma

LEZIONE 1 (Barbara Sgarzi)

Panorama Social media

I social media oggi: dati e tendenze, fra penetrazione reale e visibilità mediatica
Elementi della nuova comunicazione online: trasparenza, interazione, apertura
Non è tecnologia, è un nuovo modo di parlare a un’audience
Costruire la comunicazione partendo dagli strumenti: focus su Facebook e Twitter, panoramica su Instagram, Snapchat e LinkedIN. Cenni su Pinterest e messaggeria istantanea

 

LEZIONE 2 (Paolo Omero)

Visibilità online: intercettare o creare il bisogno, ascoltare il passaparola, pianificare e produrre i propri contenuti.

Il primo modulo fornirà una panoramica relativamente alla definizione di una strategia di comunicazione online. Il primo passo sarà quello di comprendere quale sia l’interesse per il prodotto/servizio/attrazione turistica/ecc. che si intende proporre, e verificare se sia possibile intercettare un bisogno preesistente, con delle caratteristiche ben definite, oppure se sia necessario indurre il bisogno nei consumatori. Il secondo caso è
particolarmente adatto nel momento in cui si intenda proporre sul mercato un nuovo prodotto/servizio che gli utenti ancora non conoscono. Da questa prima analisi si procederà valutando quali siano gli strumenti di comunicazione online a disposizione e come possano essere utilizzati per raggiungere determinati obiettivi strategici (ad esempio ottenere visibilità, aumentare l’engagement, generare lead, ecc.)
Argomenti trattati:
– Intercettare o creare il bisogno
– Identificare il target di riferimento
– Essere visibili online
– Definire i propri canali social e le community di riferimento
– Ascoltare il passaparola online (identificare luoghi di discussione, driver di acquisto, misurare la reputazione, valutare mappe di posizionamento, ecc.)
– Pianificare la content strategy
– Produrre contenuti per il web

 

LEZIONE 3 (Paolo Omero)

Diffondere i contenuti: come promuovere contenuti online.

Dopo aver definito la propria strategia di comunicazione e selezionato gli strumenti che permettono di entrare in contatto col proprio target di riferimento, è opportuno procedere con la promozione dei propri contenuti. Il modulo approfondirà le attività di supporto che permettono ai contenuti prodotti di raggiungere un pubblico più ampio
possibile (influencer marketing, content seeding, ecc.)
Argomenti trattati:
– Diffondere i contenuti prodotti (content seeding)
– Utilizzare il marketing degli influencer
– Attivare processi di viralità spontanea (storytelling, community, social wall, social payment, viral marketing)
– Attivare campagne SEO e SEM (advertisement online), trovare le keyword, comprendere le principali misure per gestire una campagna, valutare i risultati.

 

LEZIONE 4 (Paolo Omero)

Tecnologie emergenti, nuove strategie digitali per la comunicazione ed il business.

Vengono trattati i fenomeni tecnologici emergenti ed il loro impatto sulle attività di comunicazione e di business.
Argomenti trattati:
– AI + Machine Learning
– Il caso Cambridge Analytica
– Recommender Systems e filter Boubbles
– Automated Journalism
– Fake News e Deep fake
– IoT +progettazione generativa
– IoT + Realtà aumentata (marketing e comunicazione tramite sistemi di AR)
– AI + Chatbot (Marketing e comunicazione tramite sistemi conversazionali)
– Integrazione e comunicazione con sistemi vocali (Alexa, Google Home, ecc.)
– Blockchain

Obiettivi

– Progettare la comunicazione online con un approccio strategico
– Acquisire un metodo di progettazione e verifica dei risultati delle attività di comunicazione online
– Acquisire familiarità con diversi strumenti e strategie: Web Listening, influnecer Marketing, ecc.
– Comprendere le tecnologie emergenti ed il loro impatto sulle attività di comunicazione e di business