FAQ

Come si svolge l’esame di ammissione?

La selezione dei candidati verte su un concorso per titoli e un colloquio orale.

La prova orale consisterà in un colloquio della durata di circa 10-15 minuti con domande riguardanti la comunicazione della scienza e volte a verificare le attitudini e le motivazioni dei candidati a frequentare il Master in Comunicazione della Scienza “F. Prattico”.

Sono previste borse premio per gli studenti più meritevoli?

Le borse e i premi di studio saranno erogati di anno in anno sulla base della disponibilità finanziaria e saranno indicati qui.

Si può frequentare MCS a distanza?

No, la frequenza alle lezioni del Master è obbligatoria ed è prevista una soglia minima di presenze pari al 70% delle ore complessive.

Si può frequentare MCS lavorando?

Si, da un punto di vista formale non c’è alcun impedimento, tuttavia dovrà trattarsi necessariamente di un impegno lavorativo limitato e flessibile dato che la frequenza al Master in Comunicazione della Scienza “F. Prattico” è obbligatoria e richiede una presenza minima pari al 70% delle ore di lezione.

Come spiegato qui in modo più approfondito, le lezioni sono concentrate al primo anno, da novembre a giugno per circa 30 settimane e un totale di oltre 700 ore. Gli studenti sono inoltre tenuti a svolgere numerose esercitazioni durante l’anno accademico. Il secondo anno è dedicato agli stage, alla stesura della tesi e ad alcuni seminari tematici a frequenza obbligatoria.

L’esperienza pregressa indica che per sfruttare al meglio le opportunità offerte dal Master in Comunicazione della Scienza “F. Prattico”, sia in termini culturali sia in termini professionali, è molto importante poter dedicare alle diverse attività un impegno continuo e adeguato.

Si può frequentare MCS se si è iscritti a una laurea specialistica o un dottorato?

Si,da un punto di vista formale (almeno da parte della SISSA) non c’è alcun impedimento, tuttavia la frequenza al Master in Comunicazione della Scienza “F. Prattico” è obbligatoria e richiede una presenza minima pari al 70% delle ore di lezione.

Come spiegato qui in modo più approfondito, le lezioni sono concentrate al primo anno, da novembre a giugno per circa 30 settimane e un totale di oltre 700 ore. Gli studenti sono inoltre tenuti a svolgere numerose esercitazioni durante l’anno accademico. Il secondo anno è dedicato agli stage, alla stesura della tesi e ad alcuni seminari tematici a frequenza obbligatoria.

L’esperienza pregressa indica che per sfruttare al meglio le opportunità offerte dal Master in Comunicazione della Scienza “F. Prattico”, sia in termini culturali sia in termini professionali, è molto importante poter dedicare alle diverse attività un impegno continuo e adeguato.

Esiste un limite di età per iscriversi ad MCS?

No, ci si può iscrivere al Master a qualunque età. L’età media degli studenti del master è di circa 28-29 anni.

È possibile iscriversi ad MCS con una laurea triennale?

Sì, per partecipare all’esame di ammissione è sufficiente il titolo di laurea triennale, in qualunque disciplina, scientifica o umanistica.

Come posso utilizzare le risorse della Biblioteca SISSA?

Gli studenti regolarmente iscritti a MCS (primo e secondo anno) possono accedere liberamente a tutte le risorse della Biblioteca SISSA (libri, periodici, riviste e articoli scientifici).

In particolare, sono stati creati dei video tutorial che spiegano in dettaglio le modalità di ricerca e prestito delle risorse:

Come cercare libri ed e-books: https://youtu.be/x6aUWcUuWQ4
Come cercare riviste e articoli: https://youtu.be/6hUWIeDI0YA
Tesi, bibliographic databases e useful links: https://youtu.be/2-htYqdzn1o

Ultimo aggiornamento 5 luglio 2018