Corso

Comunicare le neuroscienze

Anno Accademico: 

  • 2017-2018

Anno: 

Primo Anno

Contenuti: 

Il corso ripercorrerà brevemente alcune tappe fondamentali della storia delle neuroscienze per poi approfondire alcuni dei filoni di ricerca attuali attraverso seminari e discussioni. Si parlerà di funzionamento del sistema nervoso, di metodi e tecniche di ricerca ma anche delle implicazioni etiche, legali e sociali di alcune applicazioni, della qualità della comunicazione di settore e dell'evoluzione del sistema di produzione scientifica. La parte esercitativa sarà dedicata in particolare alla preparazione di presentazioni orali.

Programma del corso: 

Ore di lezione: 15 + 2 (visita ai laboratori) 1.Come funziona il cervello? 2.Interfacce cervello-computer 3.Big science e neuroscienze 4.Olfatto e gusto 5.Scienza e globalizzazione

Obiettivi: 

- Conoscere le nozioni fondamentali di funzionamento del sistema nervoso - Conoscere i filoni di ricerca di punta e i temi più controversi delle neuroscienze moderne - Saper riconoscere e presentare in modo efficace argomenti scientifici di interesse

Docente: 

Chiara Saviane

Chiara Saviane fa parte dell’Unità Relazioni con i Media e Comunicazione della SISSA. È stata project manager del Master in Comunicazione della Scienza "Franco Prattico" e del progetto Europeo bid-brains in dialogue, finalizzato alla divulgazione e al dialogo sulle più recenti tecnologie e terapie impiegate nelle neuroscienze. Si occupa di formazione in comunicazione della scienza, progettazione europea e organizzazione di eventi. Collabora in particolare da diversi anni all'organizzazione della Settimana del cervello. In precedenza ha lavorato come Science Programme Officer alla Wellcome Trust di Londra e ha svolto diversi anni di ricerca in neuroscienze in Italia e all’estero.

Vincent Torre

Professore Ordinario di Fisiologia alla SISSA, ha perseguito tre filoni di ricerca tra loro complementari dando in ognuno di essi contributi fondamentali riconosciuti ed apprezzati dalla comunità scientifica internazionale. La carriera scientifica di Vincent Torre è sempre stata all’interfaccia tra Fisica e Biologia, in particolare per quanto riguarda: biofisica della fototrasduzione e dei canali ionici; neuroscienze dei sistemi e neuroscienze computazionali; visione artificiale e cibernetica; genomica e bionanotecnologie. Vincent Torre ha un profilo altamente interdisciplinare ed ha dimostrato teoremi matematici nel campo dei sistemi dinamici e inaugurato nuove metodologie di sperimentazione (misurazione della forza nei neuroni, SMFS in situ,…). 

Per quanto riguarda l’innovazione industriale, ha collaborato con importanti industrie elettroniche a livello europeo e ha contribuito alla fondazione di due spin-off della SISSA. Recentemente sta sviluppando un piano operativo in medicina rigenerativa che colleghi l’ Europa con la Cina con lo scopo di alimentare sinergie produttive tra ricerca di base e ricerca traslazionale e far convergere tecnologie interdisciplinari.

Contattaci

Seguici anche su

Siamo sui social network. Seguici e partecipa.